Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Stabilità, arriva l'albo unico dei consulenti finanziari. Vigilerà organo ad hoc

finance-consulting 16 dicembre 2014

ROMA (Public Policy) - L'Albo unico dei promotori finanziari si chiamerà "Albo unico dei consulenti finanziari" e le funzioni di vigilanza, oggi attribuite alla Consob, passeranno all'organismo costituito dalle associazioni professionali rappresentative dei promotori e dei soggetti abilitati, a cui oggi è demandata la tenuta dell'Albo, che prenderà il nome di "Organismo di vigilanza e tenuta dell'albo unico dei consulenti finanziari".


Lo stabiliscono due emendamenti al ddl Stabilità, a firma Mauro Maria Marino (Pd) e Marcello Gualdani (Ncd) al ddl Stabilità, approvati in commissione Bilancio al Senato. Gli stessi emendamenti prevedono di tassare, al pari del rilascio di brevetti e marchi, le future iscrizioni all'albo dei promotori finanziari. (Public Policy)


tutte le novità sul ddl Stabilità, in abbonamento.



VIC-FRA

© Riproduzione riservata