Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che fine faranno i tartufi fermi in commissione da 3 anni?

tartufo uncinato 20 giugno 2016

di Luca Iacovacci

ROMA (Public Policy) - Sono passati 3 anni da quando in commissione Agricoltura alla Camera è stato istituito un comitato ristretto sulle proposte di legge che modificano la disciplina vigente in materia di raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi.

Nove sedute del comitato (2 nel 2013; 2 nel 2014; 1 nel 2015 e 5 nel 2016) e un breve ciclo di audizioni, ad oggi, però non sono ancora bastate per giungere alla formulazione di un testo condiviso.

Nel corso dell'iter, partito il 4 giugno 2013 con l'esame della pdl di Monica Faenzi (Pd) si è aggiunto, il mese seguente, il progetto di Massimo Fiorio (Pd).

Fatto sta che se nella Legge europea 2015-2016, attualmente all'esame della Camera in seconda lettura, è stato inserito l'art. 29 che prevede un tassazione ad hoc nel caso di acquisto dei tartufi da raccoglitori occasionali, in commissione Agricoltura l'iter delle proposte sembra, ancora, non vedere la luce.

continua - in abbonamento

© Riproduzione riservata