Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Tasi, Forza Italia: con aumenti più 1,4 mld di tassa. Non è federalismo, è misto mare

tasi 28 febbraio 2014

ROMA (Public Policy) - "Aumentare le aliquote base della Tasi dello 0,8 per mille fa" un aumento della tassa sulla casa "di 1,4 miliardi. Già sento la cantilena: sono per detrazioni. Come fa lo Stato a verificare?". Lo dicono Daniele Capezzone e Renato Brunetta, rispettivamente presidente della commissione Finanze alla Camera e capogruppo FI a Montecitorio, durante una conferenza stampa commentando il decreto in Cdm sugli aumenti Tasi dello 0,8 per mille.

"Quand'anche per magia accadesse che lo Stato riesca a controllare - aggiunge Capezzone - sarebbe comunque un aggravio di fatto sui fabbricati. E comunque si avrebbe una fantasia di variabili che se si sbaglia è colpa del cittadino. Dicono che questo è federalismo, no è un misto mare cozze e vongole". (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata