Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Tasi, pensioni,Pa: le misure allo studio per la Stabilità

crisi-economica3 (1) 18 agosto 2015

ROMA (Public Policy) - di Viola Contursi - Una manovra da 25 miliardi, di cui 10 da spending review e revisione delle tax expenditure. Che porterà a una nuova tassa unica locale, la Local tax, supererà la Tasi, l'Imu sui terreni agricoli e forse anche quella sugli imbullonati. Conterrà novità sulle pensioni, sui contratti della P.a., sul superamento della Robin tax (bocciata dalla Consulta) e dovrà anche evitare che scattino le clausole di salvaguardia previste dalla Stabilità dello scorso anno. Tutto questo sarà la nuova Stabilità 2016, che il governo varerà entro il 15 ottobre, e che, per le coperture, dovrebbe anche ricorrere a quella clausola di flessibilità sul deficit per cui è in corso una trattativa con l'Europa.

FISCO E TASI - Sul fisco lo stesso premier Matteo Renzi ha parlato di tagli per 40 miliardi, compresi quelli di quest`anno, che dovrebbero valere un calo di circa due punti sul 43% attuale. Le voci che si rincorrono in questi giorni sui preparativi della Stabilità 2016 parlando di abolizione della Tasi sulla prima casa, sui terreni agricoli e sui cosiddetti 'imbullonati'. La copertura si aggira tra i 4,2 e i 4,3 miliardi annui.

Sul tema il sottosegretario all'Economia, Enrico Zanetti, ha lanciato una proposta alternativa: togliere o ridurre la Tasi sulla prima casa all'80% delle famiglie e rendere deducibile l'Imu sugli immobili strumentali. Nella manovra d'autunno dovrebbe entrare anche la Local tax, annunciata dal Def e non ancora nata, e che dovrebbe includere in un'unica imposta diverse piccole tasse locali. A questa dovrebbe accompagnarsi anche un inizio di riforma del catasto.(Public Policy)

@VioC

continua - in abbonamento

© Riproduzione riservata