Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Tasi, Renzi: Fassino ha chiesto rinvio ottobre, accordo già raggiunto

Dl Imu, al via esame aula Senato, niente modifica su Tasi. Governo a lavoro 23 maggio 2014

ROMA (Public Policy) - Il governo non ha nessun tipo di rinvio sulla Tasi, abbiamo solo consentito ai Comuni che ancora non hanno scelto le aliquote" di rinviare il pagamento della prima rata. "Fassino ha chiesto a ottobre, credo che questo sia un accordo già raggiunto". Lo ha detto il premier Matteo Renzi a palazzo Chigi rispondendo a una domanda dei cronisti sull'atteso decreto sulla Tasi. Sulla Tasi, ha spiegato ancora il premier, "non c'è stato nessun rinvio, si è voluto consentire ai nuovi sindaci" che saranno votati alle elezioni di domenica, "di scegliere" le aliquote. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata