Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

TRASPORTI, MORTO SU FRECCIAROSSA: MERLO(PD) PRESENTA UN'INTERROGAZIONE

19 novembre 2012

(Public Policy) - Roma, 19 nov - Giorgio Merlo, deputato
piemontese del Pd, ha presentato un'interrogazione urgente
al ministero dei Trasporti in merito al passeggero morto per
un infarto a bordo del Frecciarossa Torino-Roma di giovedì
15, che non aveva a bordo un defibrillatore.

"La drammatica vicenda legata alla scomparsa di un
passeggero avvenuta sul treno Frecciarossa da Torino a Roma
nei giorni scorsi - scrive Merlo sul suo sito - ripropone il
tema della garanzia e della tutela della salute sui mezzi di
trasporto a lunga percorrenza. Ho immediatamente scritto
un'interrogazione urgente al ministro dei Trasporti per
conoscere la reale dinamica dei fatti e accertare le
eventuali responsabilità".

"Ma non posso non ricordare - aggiunge Merlo - che la mia
proposta di legge, sottoscritta anche da altri deputati
alcuni mesi fa, di prevedere un presidio sanitario
obbligatorio sui treni a lunga percorrenza, a cominciare
proprio dai Frecciarossa, non è stata ancora iscritta
all'ordine del giorno. Si tratta, nello specifico, di una
precisa responsabilità politica della commissione
Trasporti".

"E, accanto a questo inspiegabile ritardo - prosegue il
deputato Pd - non si può non sottolineare che, a fronte di
un prezzo sempre più esoso delle corse, Trenitalia non si è
mai minimamente preoccupata di dotare i treni a lunga
percorrenza di un indispensabile presidio medico sanitario".
(Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata