Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Tutti i ministri del Governo Gentiloni: chi farà cosa

palazzo chigi governo 13 dicembre 2016

ROMA (Public Policy) - Sono 17 i dicasteri del nuovo Governo guidato da Paolo Gentiloni.

Rispetto al Governo Renzi, si aggiungono il ministero dello Sport, affidato a Luca Lotti, e quello per il Sud, che sarà guidato da Claudio De Vincenti.

Tra le novità il ruolo di Maria Elena Boschi che diventerà sottosegretario alla presidenza del Consiglio e il passaggio di Angelino Alfano al ministero degli Esteri.

SOTTOSEGRETARIO PDCM Al posto di Claudio De Vincenti, che diventa ministro, diventa sottosegretario alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi.

INTERNO Il posto di Angelino Alfano sarà preso da Marco Minniti, fino alla settimana scorsa sottosegretario alla presidente del Consiglio con delega ai servizi segreti.

ESTERI Angelino Alfano, ex titolare del Viminale, sarà il prossimo ministro degli Esteri.

SPORT Il nuovo dicastero sarà affidato a uno dei fedelissimi di Matteo Renzi, ovvero Luca Lotti, a cui rimarrà probabilmente la delega all'editoria.

TESORO Confermato Pier Carlo Padoan a capo del ministro dell'Economia.

SVILUPPO ECONOMICO Anche in questo caso c'è stata una conferma. Carlo Calenda continuerà ad essere ministro dello Sviluppo economico.

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Anche alla Funzione pubblica il nuovo premier conferma l'attuale titolare, Marianna Madia, impegnata nell'attuazione della riforma Pa.

LAVORO Rimane al suo posto Giuliano Poletti, come ministro del Lavoro.

SUD Con l'Esecutivo Gentiloni nasce un nuovo un ministero ad hoc per il Sud ("Coesione territoriale e il Mezzogiorno"), che sarà affidato a Claudio De Vincenti, ex sottosegretario con Matteo Renzi.

SCUOLA Non è stata confermata Stefania Giannini. Sarà Valeria Fedeli, già vice presidente del Senato, a sostituirla.

RAPPORTI CON IL PARLAMENTO Esce Maria Elena Boschi, il volto della riforma della Costituzione bocciata dal referendum costituzionale, ed entra invece Anna Finocchiaro.

AMBIENTE Nonostante i rumors Gian Luca Galletti rimane al suo posto al ministero dell'Ambiente, non sarà sostituito da Ermete Realacci.

DIFESA La ministra Roberta Pinotti è stata confermata alla Difesa.

SALUTE Così come la ministra Beatrice Lorenzin che rimane a capo del dicastero della Salute.

CULTURA Confermato Dario Franceschini a capo della Cultura

GIUSTIZIA Andrea Orlando rimane al ministero della Giustizia.

TRASPORTI Vale lo stesso per Graziano Delrio ai Trasporti.

AGRICOLTURA Anche Maurizio Martina conferma il suo mandato al ministero dell'Agricoltura.

AFFARI REGIONALI Agli Affari regionali, invece, resta Enrico Costa. (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata