Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

TUTTO QUELLO CHE HANNO DETTO CRIMI E LOMBARDI AL SENATO

08 aprile 2013

418917_348058668639537_1996534306_n

M5S, CRIMI-LOMBARDI: DOMANI OCCUPIAMO LE AULE DI CAMERA E SENATO
GIOVEDÌ AUTOCONVOCAZIONE COMMISSIONI

(Public Policy) - Roma, 8 apr - "Domani al termine delle
sedute di Camera e Senato occuperemo l'Aula, leggeremo la
Costituzione e i regolamenti. Giovedì mattina poi auto
convocheremo le commissioni e l'invito è rivolto a tutti i
partiti". Lo dicono Vito Crimi e Roberta Lombardi in
conferenza stampa al Senato, parlando delle iniziative per
chiedere la convocazione delle commissioni permanenti.
I due capigruppo del M5s hanno anche spiegato che verranno
fatte "iniziative dimostrative" davanti alle Camere. (Public
Policy)

M5S, LOMBARDI: PRESENTATO PDL PER ABOLIRE RIMBORSI PARTITI DA LUGLIO

(Public Policy) - Roma, 8 apr - "Abbiamo presentato una
proposta di legge per l'abolizione immediata dei rimborsi ai
partiti da luglio, prevedendo di dare le risorse risparmiate
alle piccole e medie imprese". Lo annuncia la capogruppo del
M5s alla Camera Roberta Lombardi, in conferenza stampa con
Vito Crimi al Senato.

"Il Parlamento - spiega la Lombardi - è regolarmente
costituito e i presidenti hanno invitato a nominare i
membri, una cosa disattesa dai partiti. Bisogna partire con
i lavori parlamentari, perchè il Paese ha bisogno di leggi.
Un milione di italiani ha perso il lavoro: possiamo fare
domani la legge sul reddito minimo. Dobbiamo fare la legge
sull'anticorruzione, abbiamo bisogno di una legge elettorale
nuova e i partiti non hanno fatto nulla".

"Abbiamo bisogno - aggiunge Lombardi - di leggi che
riportino la politica ai casi normali. Per questo nei
prossimi giorni, in questo momento particolare (3 giorni fa
3 persone si sono tolte la vita per la crisi) attueremo
tutte le iniziative possibili e immaginabili, e anche oltre,
per far capire che i partiti si devono prendere le proprie
responsabilità. Per far riprendere a lavorare il Parlamento".

"Le prime iniziative sono previste per domani sera -
annuncia Lombardi - rimarremo in Aula dopo la discussione,
per dare il senso di riappropriazione delle istituzioni da
parte dei cittadini. Leggeremo la Costituzione e i
regolamenti, che individuano perfettamente iter per
formazione commissioni. Abbiamo bisogno di ripartire dal
rispetto delle regole: la Costituzione è la prima regola e i
partiti l'hanno lasciata un simulacro vuoto". (Public Policy)

M5S, LOMBARDI: RITORNO ALLE URNE SCIAGURA PER COSTI

(Public policy) Roma, 8 apr - "Le elezioni a giugno
sarebbero una sciagura, solo per una questione di costi". Lo
dice la capogruppo del M5s alla Camera Roberta Lombardi, in
conferenza stampa al Senato, giudicando "non auspicabile un
immediato ritorno alle urne". (Public Policy)

PARLAMENTO, CRIMI (M5S): CI SONO ALMENO 30 INELEGGIBILI, PRIMO È BERLUSCONI

(Public Policy) - Roma, 8 apr - Il Parlamento, che dovrà
eleggere il presidente della Repubblica è "un Parlamento di
ineleggibili e incompatibili: sono almeno 30 i casi
accertati, di cui daremo presto l'elenco". Lo dice il
capogruppo del M5s al Senato Vito Crimi, in conferenza
stampa insieme con Roberta Lombardi.

Secondo Crimi è "scandaloso che non sia stata ancora
costituita la Giunta per le elezioni" visto che "a breve si
dovrà eleggere il presidente della Repubblica, e lo faranno
persone ineleggibili e incompatibili".

"Faremo finta - annuncia Crimi - che la Giunta ci sia e
faremo noi un approfondimento e un elenco su chi ha diritto
e chi no ad eleggere il presidente della Repubblica".
Alla domanda se tra questi 30 ci sia anche Silvio
Berlusconi, Crimi risponde: "Assolutamente sì, è il primo
della lista e noi voteremo, e invitiamo anche gli altri a
farlo, l'ineleggibilità di Berlusconi e, in forza di una
legge del '57, anche i suoi avvocati". (Public Policy)

M5S, LOMBARDI-CRIMI: CURRÒ? MEGLIO SE AVESSE PARLATO A NOI E NON AI GIORNALI

(Public Policy) - Roma, 8 apr - "Ci sarebbe piaciuto che
avesse espresso la sua posizione in Assemblea con noi e non
sui giornali". Lo dicono i capigruppo del M5s Roberta
Lombardi e Vito Crimi in conferenza stampa al Senato,
parlando del 'dissidente' Currò.

Lombardi dice: "Liberissimo di avere la sua posizione. Ci
sarebbe piaciuto che fosse venuto con noi venerdì e
preferiremmo parlasse nel gruppo e non sui giornali".
"Vengo a sapere della disperazione dei miei colleghi dai
giornali", aggiunge Lombardi.

"La discussione interna c'è stata e c'è sempre su tutto.
Non siamo una setta che ha già deciso ogni cosa. Noi
mettiamo a votazione e discutiamo su ogni cosa", aggiunge
Crimi. (Public Policy)

PARLAMENTO, M5S: NON LAVORA, MA CAMERE COSTANO OGNI GIORNO 500MILA EURO

(Public Policy) Roma, 8 apr - "Ogni giorno Camera e Senato
costano 500mila euro. Soldi sprecati, per parlamentari che
non stanno lavorando". Lo dice la capogruppo M5s alla Camera
Roberta Lombardi, parlando in conferenza stampa al Senato
con Vito Crimi, della necessità di far partire subito le
commissioni permanenti.

"Per adesso il Parlamento è bloccato - dicono i due
capigruppo - lavorano solo 27 senatori e 40 deputati, quelli
delle commissioni permanenti. Facciamo partire le
commissioni, invece. Il regolamento lo prevede e il no dei
partiti deriva solo da una questione di spartizione di
poltrone". (Public Policy)

M5S, CRIMI-LOMBARDI: DIMEZZIAMO INDENNITÀ, PER LA DIARIA ASPETTIAMO BUSTE PAGA

(Public Policy) Roma, 8 apr - "Dimezzeremo l'indennità dei
parlamentari" ma per quanto riguarda la diaria e le spese di
esercizio del mandato "abbiamo deciso di rimandare la
rendicontazione a quando avremo in mano le prime buste paga,
che ancora non abbiamo ricevuto". Lo dicono i capigruppo del
M5s Vito Crimi e Roberta Lombardi, in conferenza stampa a
Palazzo Madama.

"Abbiamo firmato un regolamento - ricorda Crimi - ed è
scritto in maniera chiara: 5 mila euro lordi di indennità,
più diaria e spese di esercizio del mandato
(obbligatoriamente rendicontate, per il 50% ma forse anche
per il 100%. E comunque non restano a noi). Poi 3.500 per
diaria per vitto e alloggio. Rimanderemo a qualche mese il
rendiconto per vedere le buste paga". (Public Policy)

M5S, CRIMI: SCENDERE IN PIAZZA? POSSIBILE. REFERENDUM SU ALLEANZA PD? NO

(Public Policy) Roma, 8 apr. - "L'abbiamo preventivata come
possibile iniziativa ma lavoreremo di volta in volta".
Risponde così Vito Crimi a chi gli chiede se anche il M5s
intende fare una manifestazione di piazza.Quando al
referendum su una possibile alleanza con il Pd, Crimi
sostiene che non se ne faranno: "La nostra posizione - dice
- non è cambiata. L'obiettivo è la rivoluzione culturale".

Quanto alla possibilità di un governo M5s, Crimi ribadisce:
"Perché no? Siamo l'unica forza politica che ha credibilità.
Le altre forze sono le stesse che in questa situazione ci
hanno condotto negli ultimi anni: queste persone non hanno
più credibilità. Come possono avere risposte a problemi che
loro hanno creato?". (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata