Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Ue, pronto pacchetto di 235 milioni per Egitto, Palestina e Libano

palestina 11 settembre 2015

ROMA (Public Policy) - L'Ue ha preparato un pacchetto di assistenza di 235,7 milioni di euro per promuovere lo sviluppo socio-economico e sostenere migliori condizioni di vita in Egitto, Palestina e Libano.

L'assistenza è fornita attraverso lo strumento europeo del vicinato ed è particolarmente importante, si legge in una nota Ue, nel contesto degli sforzi per affrontare la crisi dei rifugiati.

Di questo pacchetto, 162 milioni andranno a sostegno della cooperazione bilaterale, attraverso la creazione di maggiori opportunità economiche, sviluppo istituzionale, il miglioramento delle condizioni di vita, nonché la tutela dei diritti dei cittadini e dei settori più vulnerabili della società.

73,7 milioni verranno invece stanziati per migliorare la cooperazione a livello regionale, aiutando principalmente ad affrontare sfide che richiedono un approccio comune quali la migrazione, la creazione di occupazione e l'inclusione socio-economica, così come l'integrazione della società civile nel dialogo politico.

I NUMERI
- Egitto: stanziati 59 milioni di euro per sostenere il Paese guidato dal generale al-Sisi in materia di diritti umani, sviluppo del settore privato, sviluppo urbano, energia e acqua.
- Libano: 15 milioni per aiutare il Paese nella lotta contro le mine, per favorire uno sviluppo inclusivo e sostenibile delle regioni colpite e per migliorare le condizioni abitative per i profughi palestinesi.
- Palestina: 88 milioni, per fornire assistenza finanziaria all'Autorità nazionale palestinese, in particolare concentrandosi su Gaza e Gerusalemme Est. (Public Policy) GAV

© Riproduzione riservata