Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Le ultime novità sul dlgs Scia (approvato dal Cdm)

imprese lavoro 21 giugno 2016

ROMA (Public Policy) - Responsabilità del funzionario che non abbia svolto tempestivamente i controlli della documentazione soggetta a Scia.

È una delle novità contenute nell'ultima versione del decreto legislativo P.a. sulla Scia semplificata, approvato in via definitiva dal Cdm la scorsa settimana.

Con la nuova formulazione del dlgs Madia è stata accolta una delle osservazioni avanzate dalla Camera: i termini per la Scia e il silenzio-assenso non faranno venir meno la responsabilità del funzionario che non svolgerà tempestivamente i controlli.

continua - in abbonamento

SOR

© Riproduzione riservata