Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VERSO IL 2013, "PROSSIMA ITALIA" RILANCIA LE PRIMARIE PER I PARLAMENTARI

Cancellieri, Civati (Pd): voto per disciplina di partito, ma resto a disagio 04 dicembre 2012

(Public Policy) - Roma, 4 dic - "Prossima Italia", il
movimento che fa capo al consigliere regionale lombardo del
Pd Pippo Civati, rilancia l'idea di fare le primarie per i
parlamentari: "Molti - scrive sul suo blog Civati - la intendono
come una questione minore, tecnica, politicistica.
E invece è la cosa più importante da
fare. E da fare alla svelta, subito, perché tra qualche
settimana si voterà per le elezioni politiche. E da fare
bene, perché le regole e la possibilità che tutti si possano
informare adeguatamente ne sono le precondizioni
ineludibili".

Secondo "Prossima Italia" va sollecitata "la discussione di
un regolamento: l'organizzazione di primarie locali,
effettivamente contendibili, e in cui ogni territorio abbia
effettivamente la possibilità di avere in una posizione
realisticamente eleggibile della lista un posto, non è
semplice". Il movimento guidato da Civati aveva anche messo
per iscritto una proposta di regolamento presentata durante
l'ultima assemblea nazionale del Pd il 14 luglio.

L'HASHTAG
"#primarieparlamentari è la parola d'ordine - scrive Civati
sul suo blog - rilanciatela sui social network e nel social
party, scrivendo ai circoli, alle federazioni e ai dirigenti
del Pd, perché si impegnino in modo non generico, definendo
il percorso e la data per le consultazioni più importanti
prima del voto del 2013". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata