Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VERSO IL VOTO, GRILLO SCHERZA: "ANCHE IO NON SO CHI VOTARE..."

22 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 22 gen - Beppe Grillo scherza dal
palco dello 'Tsunami tour' a Benevento e dice: "Siete liberi
di fare quello che volete, se non volete non votate. Io
anche sono incerto... (e ride; Ndr) Prima ero convinto su
Monti però...".

Parlando del redditometro, Grillo dice dal palco: "Meglio
il politometro. Abbiamo inventato un software che è capace
di stimare il reddito di chi entra in politica prima e dopo".
"Le avete viste tutte - urla Grillo dal palco - Abbiamo
bisogno del vostro umano, mandiamoli a casa tutti. Delle
mamme con 3 figli sanno fare meglio economia di un
ministro".

Poi continua a scherzare: "Io non posso cambiare repertorio
tutti i giorni, perché non posso cambiare partito tutti i
giorni! E non sono un leader, sono un garante. Non servono
più i leader. Servono idee".

Grillo poi prende nuovamente in giro Silvio Berlusconi:
"Quell'ologramma che gira - dice - e che porta il nome di
Berlusconi, che ha detto 'L'ho letto su Gogol'. Ma sono
anime morte... Non abbiamo più chi ci rappresenta, entriamo
noi lì dentro e fuori loro. Facciamoli fuori tutti".

"Tagliamo i rimborsi elettorali - attacca Grillo - Tagliamo
quasi un miliardo di fondi pubblici ai giornali, per farci
prendere per il culo". (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata