Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VERSO IL VOTO, LA SINISTRA CONTINUA IL BALLETTO SU MONTI

07 febbraio 2013

(Public Policy) - Roma, 7 feb - "Il nostro obiettivo è fare
un governo senza Monti non con Monti". Lo ribadisce questa
mattina a Omnibus su La7 il responsabile economico del Pd,
Stefano Fassina.

"Noi vogliamo fare il Governo con la coalizione
progressista che presentiamo agli elettori, con Sel, Tabacci
e Donadi", ha aggiunto.

Per quanto riguarda Bruno Tabacci ministro (cofondatore di
Centro Democratico insieme a Massimo Donadi), Fassina ha
affermato: "Perché escluderlo? Tabacci sta facendo molto
bene come assessore al bilancio al comune di Milano.
Dopodiché saranno gli elettori a giudicare e dare la forza
per arrivare a questo obiettivo".

Per l'economista e responsabile economico del Pd è, quindi,
inutile "parlare di composizione di governo futuro quando
ancora non si sono fatte le elezioni e non si conoscono i
rapporti di forza, perché in democrazia funziona così".
(Public Policy)

VENDOLA: SO CHE POSSO FIDARMI DI PIERLUIGI
"Io mi fido di Bersani. È uno dei motivi per cui ho deciso quest'alleanza".
Due giorni dopo l'apertura del segretario Pd, Pierluigi Bersani, a
un'alleanza con Monti, il leader di Sel, Nichi Vendola,
intervistato da Repubblica, esterna molta tranquillità: "Con
le primarie abbiamo mobilitato un popolo, costituito un
nuovo protagonismo politico, condiviso un programma. Sarebbe
un suicidio cancellare tutto questo per una mossa
politicista".

"Io credo - continua - che non ci siano accordi oggi e
penso che non ci saranno dopo il voto".
Secondo Vendola, per quanto riguarda le riforme
istituzionali, si potrebbe arrivare ad una collaborazione
con tutte quelle forze "che considerano la Costituzione come
punto di riferimento, quindi anche con le forze che fanno
capo a Monti. Rimane escluso Berlusconi che usa la Carta
come un tirassegno".

"Non ho nessun rapporto pregiudiziale né ossessione nei
confronti di Monti, lo stimo molto", aggiunge. Per il leader
di Sel, c'è una differenza politico-culturale tra di loro:
"Io sono per un Paese più moderno e più libero, più diritti
sociali, più diritti civili. Monti di questo non parla.
Abbiamo distanze abissali sul concetto di modernità, penso
alla green economy, e distanze abissali sul tema lavoro."

DAP

VENDOLA: FLIRTARE CON MONTI CI FA PERDERE, NON CI STO

"Flirtare con Monti, Fini e Casini fa perdere le elezioni al centrosinistra.
Se il giochino è quello di annacquarci, noi lo faremo saltare".
Lo scrive su Twitter il leader Sel Nichi Vendola.
(Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata