Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VERSO IL VOTO, PDL E GRANDE SUD INSIEME. MICCICHÈ: C'È ANCORA NODO LEGA

04 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 4 gen - "Oggi c'è la possibilità di
realizzare un progetto, quello del partito del Sud, su cui
ho sempre puntato. L'iniziativa non è ancora definita, ma
siamo a buon punto. Sono felice che oggi Berlusconi mi
garantisca di far decollare il progetto meridionalista.

Possiamo eleggere un nugolo di parlamentari che difenderanno
il Sud. E non ora, ma alla prossima legislatura, supereremo
la Lega". Lo dice il leader di Grande Sud Gianfranco
Miccichè, intervistato da Repubblica Palermo, commentando
l'accordo raggiunto tra il suo movimento e il Pdl per le
elezioni politiche.

Miccichè aggiunge che ancora "c'è un nodo da sciogliere: il
rapporto con la Lega. Si ipotizza pure, per superare le
resistenze del Carroccio, la costruzione di una coalizione
con tre candidati premier: uno per la Lega, Berlusconi e il
nostro. Che potrebbe essere Antonio Martino: io l'ho
chiamato, intanto. Ma è solo un'ipotesi".

La lista Monti, conclude l'ex ministro dello Sviluppo e coesione
territoriale, "rischia di non arrivare neppure al dieci per
cento. Noi siamo al due o tre per cento, se non ci
agganciamo a una coalizione più forte rischiamo di non
farcela". (Public Policy)

RED

© Riproduzione riservata