Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VERSO IL VOTO, SALVINI (LEGA) ATTACCA RIFORMA FORNERO E IMU: "RAPINA DI STATO"

23 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 23 gen - Matteo Salvini, segretario
della Lega lombarda e candidato alle politiche per la
Camera, intervistato dai lettori del 'Giorno' dice no
all'Imu, che bolla come "rapina di Stato", dice no alla
riforma Fornero che bolla come "vaccata", propone di tassare
le prostitute e di mettere le guardie giurate sui bus. E sul
suo futuro dice: vorrei fare l'allenatore del Milan o, in
seconda battuta, il sindaco di Milano.

DA GRANDE VUOLE FARE L'ALLENATORE DEL MILAN
Sul suo futuro Salvini dice: "Sarò vanitoso ma da grande
vorrei: opzione A fare l'allenatore del Milan, in subordine
il sindaco di Milano. Non mi interessa fare il ministro,
vorrei fare il sindaco della mia città, che amo moltissimo.
Se i milanesi vorranno fra 2 o 3 anni noi ci proviamo".

TASSE SU PROSTITUTE
"La Lega - dice - propone di tassare la prostituzione da
vent'anni e ci crediamo. La prostituzione c'è. E'
controllata? No. Pagano le tasse? No. E' uno schifo in mezzo
alla strada? Sì. Se la tassano Stati civili più evoluti di
noi come Svizzera e Germania portando a casa barche di
quattrini perché no?".

GUARDIE GIURATE SU BUS E TRAM
Per la sicurezza, secondo Salvini, si dovrebbe "ridare
potere d'ordinanza ai sindaci. Per esempio c'è la nostra
proposta di una legge regionale per abilitare le guardie
giurate a garantire l'ordine sui mezzi pubblici".

A chi dice che ci sono
poche donne padane nelle liste della Lega Salvini replica:
"Io non credo alla fascia protetta, alle quote rosa. Ci sono
donne valide, uomini validi, giovani validi e giovani scemi.
Ci sono ottantenni che danno la birra ad alcuni ventenni. Se
ci sono donne valide le si candida, sennò non le si può
metter lì per legge".

TAGLIO AI VITALIZI
Sui costi della politica Salvini promette: "A palazzo
Lombardia elimineremo i rimborsi forfettari ai gruppi, via
le auto blu a consiglieri e assessori, vitalizi eliminati".

RIFORMA FORNERO "VACCATA"
Per quanto riguarda il lavoro, dice, si deve "ridurre la
tassazione" e "la riforma Fornero è una vaccata, se il
ministro fa due passi a Milano si becca due schiaffi".

IMU "RAPINA DI STATO"
Infine l'Imu, secondo Salvini, "è una rapina di Stato, se
uno ha 6 o 7 appartamenti se lo può permettere, se ne ha uno
no. Se vinciamo a Roma la togliamo". (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata