Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VISTI DA FUORI, FASSINA AL FT: CONGELARE I SALARI IN CAMBIO DI INVESTIMENTI

o.134550 14 gennaio 2013



(Public Policy) - Roma, 14 gen - "Cercheremo un accordo tra
i sindacati e le imprese per congelare i salari in cambio di
investimenti. Negli ultimi dieci anni gli investimenti da
parte del settore privato non sono stati sufficienti".

E sulle alleanze: il Pd sta con Monti nella comune battaglia
contro i populismi, e lo stesso vale per quanto riguarda le
riforme costituzionali, l'idea di Europa e il bisogno di
alcune riforme strutturali. Lo dice in un'intervista al
Financial Times il responsabile Economia del Pd Stefano
Fassina.

"Noi non rinegozieremo il Fiscal compact - sottolinea il
politico al quotidiano Usa - nè metteremo in discussione il
pareggio di bilancio in Costituzione. Se agissimo
unilateralmente potremmo danneggiare il progetto europeo.
Vogliamo avere più spazio per una politica di bilancio
anticiclica, ma a livello comunitario".

Fassina ha inoltre detto che il centrosinistra sarebbe
aperto all'idea di un super-commissario in materia fiscale,
come proposto da Wolfgang Schäuble, ministro delle Finanze
tedesco. "La sovranità residua, vuota e formale, della
disciplina di bilancio in seno ai parlamenti nazionali
dovrebbe essere trasferita all'Europa", in cambio di "un
ruolo più forte per la Banca europea per gli investimenti".

Per Fassina le riforme devono andare avanti: "Vogliamo
aprire il mercato delle assicurazioni, delle farmacie, dei
servizi legali".

Per quanto riguarda la riforma Fornero, per Fassina non c'è
alcun motivo - secondo quanto riporta il Ft - di cambiarla:
"Non è difficile per le aziende licenziare le persone in
Italia. La cosa che non funziona è l'applicazione della
legge. È per questo che abbiamo bisogno di riformare il
sistema giudiziario". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata