Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VISTI DA FUORI, I TEDESCHI CI PRENDONO GUSTO: "GRILLO, A SECOND BERLUSCONI?"

28 febbraio 2013

(Public Policy) - Roma, 28 feb - Beppe Grillo "a second
Berlusconi?". Dopo le parole del leader Spd Peer
Steinbrück sull'Italia che ha eletto due clown, i media tedeschi -
in questo caso il sito di Deutsche Welle, gruppo Ard ovvero
la tv pubblica - continuano a occuparsi del risultato
elettorale paragonando i leader del Movimento 5 stelle e del
Pdl.

"Berlusconi - scrive oggi Marcus Lütticke - resta il più
grande nemico di Grillo. Nonostante l'antipatia, i due
condividono anche alcuni punti di vista. I partiti che
guidano sono fortemente personalistici. Entrambi usano un
linguaggio crudo, e sono considerati populisti abili ad
animare le masse. E sono riusciti a portare nuovi movimenti
politici subito in Parlamento".

L'articolo cita poi un esperto del Goethe-Institut che dice che
comunque il paragone non può spingersi oltre: "Per quanto si sa,
Grillo si comporta bene con le donne e ha una vita privata
normale". E politicamente, naturalmente, "Grillo rappresenta
un'opposizione a Berlusconi che sicuramente attrae
maggiormente gli elettori di centrosinistra". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata