Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VISTI DA FUORI, IL PREMIER CROATO: L'ITALIA TORNI A ESSERE COMPETITIVA

croazia 26 aprile 2013

IL PAESE BALCANICO CONTA SUL NOSTRO PAESE DOPO L'INGRESSO UFFICIALE NELL'UE

(Public Policy) - Roma, 26 apr - "L'Italia deve tornare a
essere la 'centrale elettrica d'Europa'". Parola del primo
ministro croato, il socialdemocratico Zoran Milanovic, alla
Cnn. La Croazia entrerà a far parte dell'Unione europea,
come 28esimo Stato, il 1º luglio 2013.

E conta molto sull'Italia, a sentire Milanovic: "Se
l'economia italiana adesso in difficoltà dovesse recuperare,
significherebbe per noi un aumento delle esportazioni dopo
la lenta crescita dovuta alla crisi finanziaria", dice
Milanovic alla tv statunitense.

Ogni anno, sottolinea il giornalista Oliver Joy nel suo
articolo, "la Croazia conta molto inoltre sulla sua
soleggiata costa adriatica per attirare turisti italiani,
che fanno un breve viaggio attraverso la Slovenia per le
località di vacanza dei Balcani come Spalato e Dubrovnik".

E la Croazia dipende per circa il 20% della sua economia,
"direttamente o indirettamente, dal turismo", aggiunge
sempre alla Cnn Will Bartlett, ricercatore senior in
Economia politica del Sud Est Europa alla London School of
Economics. (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata