Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VISTI DA FUORI, WESTERWELLE ALLO SPIEGEL: NON È BERLINO IL PROBLEMA DI ROMA

11 dicembre 2012

(Public Policy) - Roma, 11 dic - I problemi italiani non
sono colpa della Germania. Lo dice in un'intervista al
settimanale Der Spiegel il ministro degli Esteri tedesco, il
liberaldemocratico Guido Westerwelle (Fdp).

Il governo guidato da Angela Merkel non interferirà
assolutamente nella campagna elettorale italiana, ma Berlino
"non accetterà di diventare oggetto di accuse da parte di
una leadership populista. Nè la Germania nè l'Europa sono le
cause delle attuali difficoltà italiane".

Westerwelle ha poi consigliato ai partiti italiani di non
fermare il processo di riforma avviato da Monti. In caso
contrario, non solo l'Italia si troverebbe in "guai seri",
ma l'Europa nel suo complesso cadrebbe "in subbuglio": "Se
le politiche di riforma in Italia si fermano, si tratterebbe
di uno sviluppo pericoloso per tutta Europa", ha concluso.
(Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata