Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VOTO 2013, BOLDRIN (FARE): FACCIAMO TABULA RASA E ANDIAMO AL CONGRESSO

Partiti, Boldrin (Fare) boccia Renzi e apre al mondo popolare /Intervista 27 febbraio 2013

ENRICO(FARE): "I NOSTRI ELETTORI NON VOTANO PERSONE MA PROGRAMMI" /INTERVISTA

(Public Policy) - Roma, 27 feb - Nel corso della Direzione
nazionale che si sta svolgendo a Milano Michele Boldrin, tra
i fondatori di Fare per fermare il declino, in una lettera
recapitata e letta dalla presidente Silvia Enrico,
chiede "di azzerare la struttura organizzativa centrale e
che la direzione nazionale rinvii ogni decisione politica al
congresso".

Questa la richiesta di Boldrin che chiede di non prendere
alcuna decisione politica di rilievo nei prossimi mesi, di
riscrivere lo statuto e di non partecipare alle prossime
elezioni amministrative, come diversamente deciso dalla
direzione nazionale. "Vorrei far sapere alle centinaia di
persone che mi scrivono - ha comunicato tuttavia Boldrin su
Facebook - che non faccio parte, sin dall'8 Dicembre 2012,
della Direzione di Fermare il Declino. Sono solo un
portatore d'acqua".

Ma Silvia Enrico, eletta coordinatrice nazionale dopo le
dimissioni di Oscar Giannino, non ci sta: "Non accetto che i
nostri fondatori delegittimino l'unico partito che questo
movimento ha, fare questo vuol dire che non siamo un partito
e ricostruire tutto da capo. Non partecipare alle elezioni
amministrative significa sparire dal panorama politico
italiano. Io questo - per tutte le persone che ci credono -
non lo consento".

Enrico conclude il suo intervento introduttivo: "Noi siamo
il centro di questo partito, abbiamo fatto l'errore di non
distinguere l'associazione e i suoi fondatori con il
partito. Non voglio essere messa in condizione di accettare
e subire questa decisione, siamo tutte persone per bene".

IL RISULTATO ELETTORALE
Fare per fermare il declino non è riuscito a raggiungere il
quorum a queste elezioni politiche. Alla Camera si è fermato
all' 1,12% alla Camera e lo 0,90% al Senato. Anche in
Lombardia il risultato è stato sotto le attese. Il candidato
alla presidenza Carlo Maria Pinardi ha raccolto l'1,26%.
(Public Policy)

LAP

© Riproduzione riservata