Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VOTO 2013, LAUDONIO (PD): SENZA STATUTO IL M5S NON HA DIRITTO AI RIMBORSI

05 marzo 2013

(Public Policy) - Roma, 5 mar - Ad oggi i grillini non hanno
diritto ai rimborsi elettorali (a cui promettono di
rinunciare), almeno secondo quanto scrive nel suo blog
sull'Huffington Post Marco Laudonio, responsabile Pd dei
rapporti con i circoli universitari e il mondo
dell'innovazione.

"L'articolo 5 della legge n. 96/2012 (Norme in materia di
riduzione dei contributi pubblici in favore dei partiti e
dei movimenti politici [...] Delega al Governo per
l'adozione di un testo unico delle leggi concernenti il
finanziamento dei partiti [...]; Ndr) approvata l'anno
scorso, prevede che per avere diritto ai rimborsi - scrive
infatti Laudonio - occorre avere un atto costitutivo e uno
statuto adottato in forma pubblica e che sia prevista una
gestione democratica del soggetto che chiede il contributo.

L'articolo 5, comma 1, recita: 'Lo statuto deve essere
conformato a princìpi democratici nella vita interna, con
particolare riguardo alla scelta dei candidati, al rispetto
delle minoranze e ai diritti degli iscritti'".

"Se entro 45 giorni dal voto - precisa Laudonio - verranno
trasmessi ai presidenti di Camera e Senato questi atti,
Grillo potrà far circolare le infografiche (che il comico
genovese ha pubblicato sul suo blog il 2 marzo; Ndr),
spernacchiare e insultare e dire 'tenetevi i 45 milioni'".
(Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata