Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

VOTO 2013, LUPI (PDL): GRAVE ERRORE CHE BERSANI CHIUDA AL PDL

04 marzo 2013

Roberto Maroni ospite a  "Porta a Porta"

(Public Policy) - Roma, 4 mar - "È un errore grave che
Bersani si chiuda in un vicolo cieco per un pregiudizio anti
Berlusconi, che va avanti da 19 anni, connotando
completamente una posizione politica". Lo dice, Maurizio
Lupi, vicepresidente uscente della Camera per il Pdl, al
Corriere e invita il centrosinistra a "seguire le parole del
presidente Napolitano, quando dice che con il pregiudizio
non si costruisce nulla e non si esercita la propria
responsabilità".

"Noi continuiamo a pensare - continua - che il Paese abbia
bisogno di governabilità e stabilità, di decisioni su temi
concreti per uscire da una crisi economica durissima".

LEGITTIMO GOVERNO PD-GRILLO
Per Lupi è legittimo che il centrosinistra apra un dialogo
con Grillo, "come è legittimo che il Pd abbia in questo
momento l'iniziativa per formare un governo".

Su Grillo, Lupi sostiene che "anche lui avrà la necessità,
prima o poi, di passare dal cacceremo tutti alla
dimostrazione che o all'opposizione o al Governo Bersani
anche loro sono in grado di assumersi le proprie
responsabilità".

"La prova della realtà - aggiunge - arriva per tutti: a
Parma, dove governano, hanno le tasse più alte d'Italia e mi
pare che abbiano accettato l'inceneritore che tanto
osteggiavano".

ERRORE GRAVE ELEGGERE DA SOLI IL CAPO DELLO STATO
Il centrosinistra avrebbe i voti per eleggere da solo il
presidente della Repubblica ma, secondo Lupi, "sarebbe un
errore gravissimo perché mai come in questo momento di
divisione serve grande responsabilità e una figura al Colle
che non sia divisiva". (Public Policy)

DAP

© Riproduzione riservata