Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Xylella, il governo promette "rapidi interventi" per aiutare gli agricoltori

xylella 20 aprile 2015

ROMA (Public Policy) - "Confermo che il governo è a lavoro per definire nei tempi più rapidi possibili strumenti per attivare, in deroga alla attuale normativa sul Fondo di solidarietà, gli interventi compensativi alle imprese agricole che hanno subito danni alle produzioni olivicole dal diffondersi della Xylella Fastidiosa". A dirlo è stato il sottosegretario alle Poitiche agricole Giuseppe Castiglione rispondendo, nell'aula della Camera, a una interpellanza urgente di Forza Italia sulla Xylella Fastidiosa che ha colpito gli ulivi in Puglia.

"Al fine di garantire il ristoro dei danni subiti dagli agricoltori e dai vivaisti colpiti dall'infestazione del batterio - ha poi aggiunto Castiglione - sono in corso nei negoziati con l'Unione europea per l'attivazione di strumenti finanziari per la lotta fitosanitaria al batterio ma anche per richiedere un intervento di solidarietà europeo adeguato alla eccenzionalità della crisi di mercato indotta".

Il sottosegretario ha quindi fatto sapere che nel corso della prossima riunione del comitato permanente dell'Unione europea per la salute della piante il governo italiano farà il punto della situazione, e che "sul blocco della movimentazione sui vivai inoltre si chiederà di limitarla al massimo, fermo restando le misure di cautela previste dalla normativa per consentire la movimentazione controllata di materiale non infettato dal batterio".

Il prossimo 23 aprile, inoltre, il governo farà un aggiornamento della situazione anche alla Commissione Ue. (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata