Arriva un contributo per le coop che assumono rifugiati

0
9
appalti lavoro

ROMA (Public Policy) – Verrà erogato un contributo di massimo 500mila euro annui e per un massimo di 3 anni alle cooperative sociali che assumono con contratto a tempo indeterminato dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, rifugiati a cui è stata riconosciuta la protezione internazionale a partire dal 1° gennaio 2016.

Lo prevede un emendamento del Pd alla manovra, riformulato e approvato dalla commissione Bilancio della Camera.

Il contributo, viene previsto, serve per ridurre le aliquote per l’assicurazione obbligatoria previdenziale e assistenziale dovute per i lavoratori assunti.

tutto sulla Manovra 2018  in abbonamento 

VIC