Scuola, il Mef precisa: noi meri esecutori per conto del Miur

Lo Spillodi Enrico Cisnetto

0
A mezzanotte in punto sono arrivate a 16210 insegnanti le proposte di assunzione all’interno della terza fase del progetto di “stabilizzazione” di 100 mila precari previsto da “la buona scuola”. I precari interessati dovranno ora decidere se accettare o meno un lavoro a tempo indeterminato a stipendio garantito fino alla pensione. Per molti precari e disoccupati, sarebbe un sogno. Per alcuni di loro, invece, addirittura motivo di un’assurda lamentela.
ue

Lo Spillo

0
Nella profonda crisi economica in cui siamo impantanati, i fondi europei potrebbero essere un immenso patrimonio utilizzabile per progetti di crescita, sviluppo e coesione territoriale ma, purtroppo, ancora non siamo stati in grado si produrre un progetto credibile che permetta di accedere nel miglior modo possibile ai 31,7 miliardi di euro finanziati entro il 2020 dall'Ue
mise

La produttività dimenticata da Tridico

0
di Massimo Pittarello ROMA (Public Policy) - Più che “lavorare meno” dovremmo “lavorare meglio”. L’idea lanciata dal presidente dell’Inps, infatti, non tiene conto né che...
pittarello aula twist

Twist d’Aula

0
Che sia una mancia elettorale o una ritorsione, sarebbe comunque un peccato che finisse nell’immenso archivio delle promesse non mantenute. L’accordo “concertativo” tra governo e sindacati per la prossima Stabilità (pardon, legge di Bilancio) prevede numerose misure sul fronte delle pensioni tra cui una che, forse, è l’unica a non aiutare solo i pensionati. Certo, sarà necessario verificare i tecnicismi, ma l’idea di poter cumulare gratuitamente tutti i contributi versati ai diversi enti è corretta, non solo per i pensionandi di oggi, ma soprattutto per quelli di domani
m5s

E se il Pd fosse davvero avanti? Strategie di sopravvivenza M5s

0
di Lorenzo Castellani ROMA (Public Policy) - Gli ultimi sondaggi hanno registrato il sorpasso del Partito democratico sul Movimento 5 stelle. È noto che le...
Lo Spillo

Lo Spillo

0
La Corte costituzionale ha rinviato la decisione sulla Robin Tax, la tassa sugli extraprofitti delle società petrolifere. Una tassa che frutta allo stato 1,4 miliardi l'anno ma che danneggia gravemente anche le pmi italiane. Delle due l'una: o la Consulta è in buona fede e non si accorge dei problemi per imprese e contribuenti, o siamo di fronte a un'ingiustizia reiterata
Lo Spillo - di Enrico Cisnetto

Lo Spillo

0
Il decreto "Destinazione Italia" diventa legge seppur in modo piuttosto 'sterile'. Con 121 voti favorevoli e 91 contrari l'Aula del Senato ha approvato un provvedimento che interviene su molteplici settori con normative che rispecchiano la logica della "politica del cacciavite" professata da Enrico Letta.
usa cina

La fine del primato militare Usa? Esagerata. Uno studio italiano

0
di Marco Valerio Lo Prete ROMA (Public Policy) – Alla fine dell’Ottocento, le grandi potenze del nostro continente non attribuirono forse la giusta importanza all’emergere...
tasse

Lo Spillo

0
Tasse e morte in Italia non sono accomunate solo per essere le uniche certezze della vita, ma anche perché il fisco italiano, come la dipartita, non sai mai quando arriva, come arriva e quanto sarà il dolore. Quasi 20 milioni di proprietari di casa si apprestano a pagare l’acconto sulla Tasi (un totale di 2,4 miliardi) e altri 25 milioni la prima rata dell’Imu (9,7 miliardi). Ma, pur avendo evitato il caos dello scorso anno, regna comunque l’incertezza. Innanzitutto perché le scadenze si sommano tra loro nello stesso giorno, e anzi si triplicano se si contano le dichiarazioni afferenti al modello "Unico"
Lo Spillo

Lo Spillo

0
Ogni allenatore può insegnarlo. Quando sei in difficoltà e non puoi competere con il tuo avversario, isolati, provoca confusione, sposta l'asse della sfida. Però non scatenare la rissa, perché poi vai fuori dal campo, cadendo nel ridicolo. È quanto sta accadendo al Movimento 5 stelle

Opinioni

I record della popolazione europea che in pochi vogliono discutere

0
In Europa non ci sono mai stati tanti lavoratori come quest’anno e nel mondo non ci sono mai stati tanti Europei come oggi. I...