Il mega-accordo che rinfranca il multilateralismo (alla cinese)

0
L’intesa commerciale Rcep in Asia Pacifico ha numeri da capogiro e alcune ricadute positive per l’economia cinese. Ma soprattutto, per Pechino, si tratta di...

Dall’Abruzzo uno scenario politico rimodulato: che succede adesso

0
di Lorenzo Castellani ROMA (Public Policy) – Le elezioni regionali dell’Abruzzo consegnano uno scenario politico rimodulato. In primo luogo per la crescita dei voti della...

Lo Spillo

0
Anche nelle sedi istituzionali, come nei media, va di moda una controproducente competizione demagogica su chi "denuncia" di più, alzando inutili polveroni alla ricerca del consenso. Ultimo oggetto di "denuncia" è la Simest, una società pubblico-privata che sostiene le esportazioni delle imprese italiane nel mondo. Dopo Lega Nord e Movimento 5 stelle, ora ci pensa anche il Pd

Crisi di Governo: i quattro scenari principali (e i rischi)

0
di Lorenzo Castellani ROMA (Public Policy) – Mentre il presidente della Camera Roberto Fico svolge il suo incarico di “esploratore” per verificare la permanenza o meno...

Twist d’Aula L’eterogenesi dei fini delle leggi elettorali

0
La coalizione a guida Pd sembra ridursi ad una partnership con Alfano. Nel centrodestra c’è un problema speculare, ma differente. Nel caso, possibile, in cui la coalizione dovesse arrivare prima ma senza ottenere la maggioranza necessaria a formare un Governo, dovrebbe cercare un’alleanza parlamentare con il Pd. Ma, mentre Berlusconi potrebbe essere disponibile, Salvini e Meloni non lo saranno mai. E con i 5 stelle che avrebbero gioco facile nel sottolineare quanto la volontà degli elettori non venga trasmessa e poi tradotta in Parlamento. E, quindi, dopo aver subito i danni di una legge elettorale che oggettivamente li penalizza, provare a ribaltare il tavolo, evidenziando il tradimento della volontà popolare. Sempre che non ci siano grandi sorprese nelle urne, come talvolta accade quando si vota con “nuove” leggi elettorali

Le radici della cultura anti-scientifica in Italia e la crisi da Coronavirus

0
Dall’idealismo crociano alla decrescita di Latouche, passando per l’autarchia fascista e la contestazione studentesca: mappa ragionata di chi nel nostro Paese ha alimentato la cultura anti-scientifica....

Perché il reddito di cittadinanza all’italiana è una costosa illusione

0
di Pietro Monsurrò ROMA (Public Policy) – La crisi finanziaria e la stagnazione economica hanno spinto molti italiani a chiedere nuove politiche sociali. Quella di...

E se il ‘Centro’ rinascesse grazie alla riforma penale?

0
di David Allegranti ROMA (Public Policy) - La riforma del processo penale è stata appena licenziata dal Consiglio dei ministri, fra mille e una perplessità...

Flat tax: “meno tasse per i ricchi” vuol dire “più crescita per tutti”? A...

0
di Francesco Saraceno* Il testo che segue, pubblicato su Luiss Open, parte dall’attualità politica di questi giorni riprendendo e sviluppando alcuni paragrafi dell’ultimo libro dell’autore, La...

Energia, bene schema dlgs su rifiuti nucleari, ma servono correzioni

0
Tra i non addetti ai lavori pochi sanno che i rifiuti radioattivi pregressi ammontavano al 31/12/2012 a 32.400 mc mentre quelli futuri, risultato delle attività ancora da realizzare di dismissione delle centrali non più funzionanti, sono stimati nei prossimi 40 anni in ben 57.800 mc

Opinioni

Suicidi sovranisti: la sfida di Meloni a Macron indebolisce l’Italia

0
di Carmelo Palma ROMA (Public Policy) – Chiedersi chi abbia ragione tra Meloni e Macron è assai poco utile per comprendere e risolvere il contrasto, ormai...