La Commissione Ue nominerà un coordinatore contro il razzismo

0

BRUXELLES (Policy Europe / Public Policy) – Rafforzeremo le nostre leggi sull’uguaglianza razziale laddove ci sono delle lacune. Utilizzeremo il nostro budget per affrontare la discriminazione in settori come l’occupazione, l’alloggio o l’assistenza sanitaria. Diventeremo più severi nell’applicazione delle leggi quando l’implementazione è in ritardo. E nomineremo il primo coordinatore antirazzismo della Commissione per mantenere questo punto in cima alla nostra agenda e per lavorare direttamente con le persone, la società civile e le istituzioni”.

Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyn, nel suo primo discorso sullo stato dell’Unione, durante la seduta plenaria di mercoledì del Parlamento europeo. (Policy Europe / Public Policy) ECH