Dl Agosto, a ottobre gli attuativi salgono a circa 110

0
banche doc

ROMA (Public Policy) – Dopo l’esame del Senato, il decreto Agosto è alla Camera per la definitiva approvazione a pochi giorni dalla sua scadenza, prevista per il 13 ottobre. Il testo contiene ora circa 110 provvedimenti attuativi, dopo i circa 40 inseriti in fase di conversione in commissione Bilancio a Palazzo Madama. Il conteggio fatto da Public Policy annovera anche gli attuativi previsti dai 3 decreti legge su scuola, trasporti elezioni e Lampedusa trasfusi in questo provvedimento con un emendamento del Governo.

Vengono poi fissati nuovi termini per l’adozione di alcuni decreti attuativi come quelli che riguardano la riorganizzazione dei ministeri del Lavoro e della Salute (gennaio 2021) o quello che riguarda la continuità didattica degli alunni con disabilità (febbraio 2021).

Sono attesi già entro metà novembre i dpcm sul 2 per mille alle associazioni culturali e sul professionismo dello sport femminile (riparto di 11 milioni di euro), il dm Mise sui buoni d’acquisto dei servizi termali (riparto di 38 milioni), il dm a firma Azzolina che assegna 20 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole colpite dal terremoto nel centro Italia e due dm Mipaaf, uno per ripartire 20 milioni per la promozione dei prodotti ortofrutticoli di quarta gamma e l’altro per l’attuazione delle norme che estendono l’esonero contributivo alle imprese delle filiere vitivinicole.

Sempre entro metà novembre saranno adottati il dm Mibact per assegnare 10 milioni di euro alla tutela e al restauro del patrimonio culturale immobiliare storico e artistico pubblico e il dm Viminale per dare 375mila euro per ognuno dei comuni di Lampedusa e Linosa, Porto Empedocle, Pozzallo, Caltanissetta, Vizzini, Messina, Siculiana e Augusta. Il Viminale dovrà dare inoltre corso ai 7 milioni per il maltempo in Veneto.

Diversi i dm in capo al Mit, dal finanziamento dei servizi aggiuntivi del trasporto pubblico locale e regionale all’omologazione dei veicoli oggetto di riqualificazione elettrica, passando per quelli sui sedimenti lagunari di Venezia. Un dm della ministra Bonetti definirà l’attuazione di un programma sui centri contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere. (Public Policy) MDV