L’importanza del coordinamento: le parole di Gualtieri all’ultimo Eurogruppo

0

BRUXELLES (Public Policy / Policy Europe) – Nel corso dell’Eurogruppo di lunedì – a quanto si apprende da fonti del ministro dell’Economia – il ministro italiano Roberto Gualtieri avrebbe sottolineato l’importanza del coordinamento sia sul necessario prolungamento delle misure di sostegno all’economia sia sulla strategia di medio termine di investimenti e riforme.

Nel corso del summit, infatti, come previsto, si è svolta una discussione sulle politiche economiche nell’eurozona, e sul coordinamento tra breve termine e rilancio della crescita da un lato, e dall’altro le prospettive di medio termine, con il ruolo del piano di Recovery per aumentare potenziale e produttività e risolvere squilibri e divergenze.

Durante il vertice c’è stato anche un confronto con Lawrence Summers, accademico ed ex segretario al tesoro degli Stati Uniti, sul rilancio della collaborazione tra Europa e Usa. Gualtieri ha quindi illustrato le linee del Recovery Plan dell’Italia e ha interloquito con Summers sull’esigenza di rafforzare la cooperazione internazionale nel contrasto alla pandemia, nel sostegno alla diffusione delle vaccinazioni dei paesi più poveri, nel perseguimento del contrasto ai cambiamenti climatici e nell’attuazione di un Green new deal globale.

continua – in abbonamento

NAF