L’Italia ha un problema con i missili (degli altri)

0
f35

ROMA (Public Policy) – Le minacce missilistiche? “Soffriamo di una lacuna operativa, in quanto la nostra capacità di risposta è minima e limitata al corto raggio, mentre è nulla nel medio e lungo raggio e nella protezione contro i missili balistici. Un dato preoccupante, considerata la proliferazione della minaccia terroristica fino ai confini dell’Europa”.

Lo ha detto il capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare, Enzo Vecciarelli, nel corso di un’audizione nelle commissioni riunite Difesa di Camera e Senato.

continua – in abbonamento

GAV