Job act, Civati chiede di fare un referendum tra la base Pd sull’articolo 18

0
6
civati

ROMA (Public Policy) – “Andiamo a chiedere alla nostra famosa base (senza paura, giusto?) cosa pensa dell’articolo 18. Apriamo i circoli e montiamo i gazebo, magari proprio sabato 18 ottobre, e facciamo un bel referendum, come previsto dall’articolo 27 dello statuto del Partito democratico: per darci quel regolamento che manca sin dalla nostra fondazione abbiamo una proposta pronta da anni, e si può approvare domani, a proposito di velocità”.

Lo scrive nel suo blog il deputato Pd Pippo Civati. “Cogliamo l’occasione – aggiunge – di consultare i nostri elettori per verificare se il governo ‘dura finché fa le cose’ (sempre parole del premier) o se al contrario fa le cose per durare, ovvero per compiacere le larghe intese che garantiscono la sua variabile maggioranza. O se addirittura la scelta è quella di far precipitare tutto quanto, dando agli altri le colpe di forzature che provengono invece da chi è al governo”. (Public Policy)

GAV