Dl Migranti, cambiano le norme per le navi che soccorrono

0

ROMA (Public Policy) – La commissione Affari costituzionali alla Camera ha approvato un ritocco al testo del dl Migranti/Sicurezza, nella parte che riguarda l’accesso nelle acque territoriali delle navi che soccorrono migranti in mare. La modifica è stata introdotta con l’approvazione – martedì – di una serie di emendamenti riformulati a firma della maggioranza.

I divieti di transito e sosta nel mare territoriale – che potranno essere decisi dal Viminale – non “troveranno applicazione” nell’ipotesi di operazioni di soccorso immediatamente comunicate al centro di coordinamento competente per il soccorso marittimo e allo Stato di bandiera, ed effettuate nel rispetto delle indicazioni della competente autorità per la ricerca e il soccorso in mare, emesse sulla base degli obblighi derivanti dalle convenzioni internazionali in materia di diritto del mare e – questa la novità – “della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e della libertà fondamentali e delle norme nazionali, internazionali ed europee in materia di diritto di asilo”.

continua – in abbonamento

SOR