Amazon, Droi Pe a Bezos: in Cina complici di un crimine

0

BRUXELLES (Policy Europe / Public Policy) – “Quattro dei vostri fornitori cinesi sfruttano gli uiguri schiavizzandoli: Foxconn Technology, Hubei Yihong Precision Manufacturing Co. Ltd, O-Film Technology Co. Ltd e Changji Esquel Textile Co. Ltd. Il che vi rende complici di un crimine contro l’umanità“.

La sottocommissione per i Diritti umani (Droi) del Parlamento europeo ha inviato una lettera al presidente e amministratore delegato di Amazon, Jeff Bezos, accusando la società statunitense di essersi resa “complice di un crimine contro l’umanità” accettando, di fatto, la condizione di schiavitù e sfruttamento in cui è ridotta la minoranza musulmana perseguitata dal Governo cinese.

Da qui, le richieste della commissione Droi a Bezos: “Si tratta di due semplici richieste: interrompete la collaborazione con questi fornitori e dimostratela, rendetela pubblica”.

Inoltre, la commissione ha anche scritto di essere disponibile a organizzare un’audizione con Amazon: “Siamo a vostra disposizione se volete spiegare come pensate di smettere di fare soldi attraverso un crimine contro l’umanità”, si legge nella lettera. (Policy Europe / Public Policy) ECH