Gas, bozza Itre: sul biometano mappa crescita e specifiche Ue

0

BRUXELLES (Public Policy / Policy Europe) – Affidare agli Stati membri il compito di elaborare mappe regionali, individuando le aree con il più alto potenziale di produzione sostenibile di biogas e biometano. Lo prevede una bozza di emendamento di compromesso alla revisione del regolamento sul mercato del gas e dell’idrogeno, allo studio dei relatori in commissione Industria ed energia (Itre) del Parlamento Ue, di cui Policy Europe ha preso visione.

L’emendamento è la conseguenza di un’altra proposta di modifica che punta a recepire quanto previsto dal RePowerEu, il piano dell’Ue per uscire dalla dipendenza dei combustibili fossili russi, che prevede un obiettivo di produzione di 35 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030. I gestori del sistema di distribuzione e i gestori del sistema di trasporto saranno tenuti anche loro a mappare i potenziali di connessione sulla base della capacità esistente e prevista per facilitare le richieste di connessione, tenendo conto del potenziale di aumento della produzione sostenibile di biogas e biometano. Le autorità nazionali di regolamentazione dovrebbero pubblicare regolarmente a partire dal 2024 una relazione sullo stato di avanzamento della produzione, trasporto e assorbimento del biometano, in collaborazione con le parti interessate

Infine alla Commissione è conferito il potere di adottare atti di esecuzione o un codice di rete che stabiliscano specifiche comuni al fine di facilitare l’integrazione del biometano nel sistema esistente del gas naturale. (Public Policy / Policy Europe) NAF