I numeri di Sure in Italia: ne ha beneficiato il 34% degli occupati

0

BRUXELLES (Public Policy / Policy Europe) – In Italia le persone che nel 2020 hanno potuto usufuire di Sure, lo strumento della Commissione europea a sostegno dell’occupazione durante la pandemia di Covid-19, sono state complessivamente 8,6 milioni, ovvero circa il 34% degli occupati totali.

Nel dettaglio, i beneficiari comprendono circa 7 milioni di dipendenti (28% dell’occupazione totale) e 1,5 milioni di lavoratori autonomi (quasi il 6% dell’occupazione totale). Lo riportano lunedì fonti della Commissione europea, a margine della presentazione del rapporto su Sure.

continua – in abbonamento

NAF