Riforma Ets, verso un’estensione ai rifiuti. Divisioni sui tempi

0

BRUXELLES (Public Policy / Policy Europe) – Una solida maggioranza per estendere l’Ets all’incenerimento dei rifiuti. Questo – si apprende – quanto sarebbe emerso dallo shadow meeting  – l’incontro negoziale tra il relatore e i relatori ombra sugli emendamenti di compromesso – che si è svolto mercoledì sulla riforma del sistema Ets, all’esame della commissione Ambiente (Envi) del Parlamento Ue.

A quanto si apprende l’unico punto da definire riguarderebbe la tempistica di entrata in vigore, che vedrebbe ancora i relatori molto divisi.

Tra le altre cose si parlato anche della fluttuazione dei prezzi dell’energia e della proposta del relatore, Peter Liese (Ppe), di prevedere, in caso di aumento eccessivo, una immissione straordinaria di 100 quote aggiuntive sul mercato Ets. Su questo punto – a quanto si apprende -, ancora non sarebbe emersa una posizione comune. (Public Policy / Policy Europe) NAF