Appalti, ipotesi obbligo ‘clausole sociali’ per i sotto soglia

0

ROMA (Public Policy) – Rendere obbligatorie per le stazioni appaltanti – nell’ambito degli affidamenti ed esecuzione di lavori, servizi e forniture sotto soglia comunitaria – le cosiddette “clausole sociali” per l’occupazione. Questa una delle novità che potrebbe essere inserita nel dl Semplificazioni, all’esame delle commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici al Senato.

A quanto apprende Public Policy, il Governo sarebbe intenzionato a riformulare un emendamento del Pd che introduce l’obbligo. Fino ad ora, infatti, il Codice degli appalti prevedeva solo la facoltà di inserimento delle clausole. (Public Policy) SOR