Clima, le prime posizioni comuni sul pacchetto Ue? Tra un po’

0

BRUXELLES (Public Policy / Policy Europe) – Il Consiglio Ue riuscirà ad esprimere le prime posizioni comuni sul pacchetto legislativo “Fit for 55“, per iniziare i negoziati con il Parlamento europeo, non prima della prossima presidenza di turno del Consiglio – francese – che inizierà a gennaio 2022. Lo apprende Policy Europe da fonti diplomatiche.

Il pacchetto legislativo, presentato la settimana scorsa dalla Commissione europea, punta attraverso una serie di proposte a raggiungere gli obiettivi fissati dalla legge climatica: un taglio delle emissioni del 55% rispetto al 1990 entro il 2030 e la neutralità climatica entro il 2050. Il pacchetto contiene ben 16 proposte legislative: dalla riforma del sistema Ets al nuovo Social climate fund, dalla revisione della direttiva sulla tassazione dell’energia alla cosiddetta carbon tax alle frontiere (il Carbon border adjustment mechanism), passando per una revisione del regolamento sulle emissioni delle auto e dei furgoni ad una direttiva sull’efficienza energetica. continua – in abbonamento

NAF