Arriva la riforma della giustizia contabile: gli atti saranno digitali

0
giustizia

ROMA (Public Policy) – Sì alla sottoscrizione in forma digitale degli atti e dei provvedimenti del giudice contabile. Lo prevede una bozza di ddl delega per la riforma della giustizia contabile, di cui Public Policy ha preso visione, che si compone di 97 articoli.

Non solo, la stessa bozza amplia la possibilità delle notifiche attraverso la Posta elettronica certificata (Pec) anche alle parti e non più soltanto al pubblico ministero.

Lo stesso testo – frutto della delega approvata nel 2015 con la legge Madia – prevede che le funzioni di procuratore regionale nella giustizia contabile comporteranno l’esercizio di funzioni direttive, e dunque potranno essere conferite esclusivamente ai magistrati che hanno conseguito la qualifica di presidente della sezione.

Un’altra novità riguarda il termine di riproposizione della causa da parte dell’amministrazione danneggiata innanzi al giudice munito di giurisdizione, ora stabilito in tre mesi. Nel testo vengono inoltre individuati i soggetti tenuti a trasmettere al procuratore regionale la sentenza declinatoria della giurisdizione a favore di quella contabile, nei casi in cui si controverta in materia di danno erariale. Allo stesso tempo si consente al pm contabile di lucrare gli effetti della ‘translatio’, dissipando alcune perplessità nel termine di tre mesi dal passaggio in giudicato della sentenza.

Un altro articolo del provvedimento attuativo riguarda la ricusazione in cui si specifica che dovrà essere pronunciata in camera di consiglio. Inoltre, vine introdotta una nuova disciplina della ricusazione del presidente diuna sezione giurisdizionale, di primo o di secondo grado, prevedendo la competenza a decidere dell’istanza di una delle sezioni centrali di appello o della sezine di appello siciliana. Arriva inoltre la possibilità di ricorrere a un commissario ad acta anche nei giudizi di conto.

Infine, altre norme riguardano gli ausiliari del giudice contabile, miglioramenti di natura formale del Codice di giustizia contabile, l’attività del pubblico ministero, le deleghe istruttorie, gli atti con segreto investigativo, le archiviazioni, il fascicolo istruttorio. (Public Policy) SOR