Ddl Concorrenza e controllo sulle imprese: bisognerà rispettare la privacy

0

ROMA (Public Policy) – L’accesso ai dati nelle attività di controllo sulle imprese dovrà avvenire nel rispetto della privacy. È una delle possibili novità in arrivo al ddl Concorrenza.

Il provvedimento, all’esame della commissione Attività produttive alla Camera, contiene una delega sulla semplificazione dei controlli sulle attività economiche. Tra i criteri delle delega, si stabilisce “l’accesso ai dati e scambio delle informazioni da parte dei soggetti che svolgono funzioni di controllo ai fini del coordinamento e della programmazione dei controlli anche attraverso l’interoperabilità delle banche dati”, secondo la disciplina del Codice dell’amministrazione digitale. Inoltre – ed è questa la novità che potrebbe essere inserita tramite un emendamento parlamentare al vaglio di maggioranza e Governo – l’accesso ai dati e lo scambio di informazioni dovrà avvenire in rispetto del Codice in materia di regolazione dei dati personali.

L’emendamento riformulato non è al momento considerato ‘chiuso’, visto che sono ancora in corso valutazioni sia da parte dei gruppi che del Governo. (Public Policy) FRA