Dl Agricoltura, relatori: prorogare la sperimentazione Tea

0

ROMA (Public Policy) – Un anno in più per la sperimentazione sul campo – in siti autorizzati – delle Tecnologie di evoluzione (Tea). Lo chiede un emendamento di Luca De Carlo (FdI) e Giorgio Bergesio (Lega), relatori del dl Agricoltura, in esame in commissione Industria al Senato.

Nel dettaglio, si prevede che sia prorogata fino al 31 dicembre 2025  “l’autorizzazione all’emissione deliberata nell’ambiente di organismi prodotti con tecniche di editing genomico mediante mutagenesi sito-diretta o di cisgenesi a fini sperimentali e scientifici”. La norma in vigore al momento, inclusa nel dl Siccità, stabilisce infatti che la sperimentazione termini a fine 2024.

La proposta di modifica, inoltre, amplia gli obiettivi della sperimentazione. Questa non sarà solo finalizzata al sostegno di produzioni vegetali in grado di rispondere in maniera adeguata a condizioni di scarsità idrica e in presenza di stress ambientali e biotici, ma sarà anche diretta a supportare “produzioni vegetali con migliorate caratteristiche qualitative e nutrizionali”. (Public Policy) VAL