Internet, Rodotà: ‘diritto all’oblio’ in Ue apripista per diritto mondiale

0
web tax

ROMA (Public Policy) – “Non credo che quello che è avvenuto possa essere limitato all’Unione europea perché, quando questi meccanismi saranno rodati, ci saranno altri cittadini che, in altre parti del mondo, chiederanno queste cose e sarà difficile che Google possa dire ‘ai cittadini europei garantiamo questi diritti e a voi no'”.

A dirlo è stato Stefano Rodotà, riferendosi alla recente sentenza della Corte di giustizia europea sul diritto all’oblio, nel corso del convegno a Montecitorio “Verso una Costituzione per Internet?”. (Public Policy)

NAF