Milleproroghe, il calendario dei lavori: si vota dal 27 gennaio

0
camera

ROMA (Public Policy) – Scade lunedì 20 gennaio alle 15 il termine per presentare emendamenti al dl Milleproroghe nelle commissioni Affari costituzionali e Bilancio alla Camera. Lo ha deciso l’ufficio di presidenza delle commissioni.

Dal 15 al 17 gennaio, invece, si svolgeranno le audizioni.

Il calendario dei lavori sul decreto sarà dunque il seguente: lunedì 13 gennaio alle 15 scade il termine per presentare le richieste di audizioni, il giorno dopo, martedì 14, sarà messo a punto l’elenco degli auditi. Il ciclo di interventi inizierà mercoledì 15 e si concluderà venerdì 17 gennaio.

Lunedì 20 si terrà la discussione generale, sempre il 20 scadrà il termine degli emendamenti e giovedì 23 gennaio alle 9.30 saranno dichiarate le proposte inammissibili (con i ricorsi che scadranno lo stesso giorno alle 12). Dal 27 gennaio, invece, inizieranno le votazioni.

Sempre in udp è stato deciso che nel caso venissero depositati più di 800 emendamenti si procederà con le segnalazioni da parte dei gruppi. I relatori al dl – si apprende da fonti parlamentari – saranno probabilmente Vittoria Baldino (M5s) e Fabio Melilli (Pd). (Public Policy) SOR