Ecoschemi, presidenza portoghese: aumento graduale dei fondi

0

BRUXELLES (Public Policy / Policy Europe) – Un incremento graduale delle risorse destinate agli ecoschemi della nuova Pac, le azioni a tutela dell’ambiente che gli agricoltori possono scegliere di mettere in atto volontariamente. Questo il cuore della proposta sull’architettura verde della nuova Pac post 2023, presentata a inizio settimana dalla presidenza portoghese del Consiglio Ue in commissione speciale Agricoltura e che verrà discussa lunedì prossimo durante la videoconferenza dei ministri Ue dell’Agricoltura.

Attulmente la posizione del Consiglio Ue prevede di destinare il 20% delle risorse dei pagamenti diretti al finanziamento degli escoschemi. Come apprende Policy Europe da fonti diplomatiche la proposta della presidenza portoghese, che ora dovrà essere discussa ed eventualmente approvata in sede di Consiglio, prevede un approccio graduale, con un 22% nel 2023 e nel 2024 e un 25% nel 2025. Si trattarebbe di un passo in avanti verso le richiesta del Parlamento europeo che agli ecoschemi vorrebbe destinare invece il 30% delle risorse dei pagamenti diretti. (Public Policy / Policy Europe) NAF