Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Aeroporti e sicurezza, gli italiani in Kurdistan e Somalia

erbil kurdistan iraq 12 aprile 2016

ROMA (Public Policy) - "Dal 21 novembre al 10 dicembre 2015 personale dell'Arma dei carabinieri impiegato con compiti di polizia militare presso la task force land di Erbil (nel Kurdistan iracheno) ha svolto un corso di addestramento a favore della polizia curda operante all'interno del locale aeroporto".

Nella stessa direzione va "l'attività conclusa dai carabinieri lo scorso 19 dicembre 2015 a Gibuti, nell'ambito di un accordo bilaterale tra Italia e Somalia e giunta alla sua quarta edizione. Nel corso della missione, iniziata nel settembre 2015, i carabinieri hanno svolto un denso programma addestrativo per innalzare l'efficienza dei dispositivi di sicurezza anti-terrorismo".

È quanto ha riferito in commissione Difesa alla Camera il sottosegretario Domenico Rossi in replica a un'interrogazione di Massimo Artini (Al-Possibile) che chiedeva all'esecutivo circa l'utilizzo delle competenze delle forze armate italiane e di polizia per fornire una specifica formazione in materia di sicurezza aeroportuale in alcuni Paesi del Medio Oriente, dell'Africa e dell'Asia.

A Gibuti nel 2015, per Rossi, "tra gli allievi, in tutto 200 agenti, c'erano 11 ufficiali e agenti dei reparti speciali della gendarmeria somala che operano nel delicato e strategico settore della sicurezza aeroportuale".

Nel Kurdistan iracheno, invece, "l'attività, condotta in stretto coordinamento con la task force carabinieri Iraq di Baghdad, che detiene la leadership in tema di sviluppo capacitivo di tutte le forze di polizia irachene, ha istruito 19 militari iracheni sulle procedure operative da adottare per garantire la sicurezza e la vigilanza aeroportuale".

Il successo dell'iniziativa, ha concluso il rappresentante del governo, "è attestato dagli accordi intercorsi successivamente per ripetere, in futuro, simili attività addestrative tra la task force carabinieri e l'Asaysh, la forza di polizia dipendente dal Kurdistan Security Council che svolge compiti investigativi e di sicurezza". (Public Policy) IAC

© Riproduzione riservata