Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Amianto, il decreto sulle bonifiche aziendali aspetta la Corte dei conti

amianto 31 agosto 2016

ROMA (Public Policy) - È in attesa di ricevere il via libera dalla Corte dei conti il decreto del ministero dell'Ambiente per dare piena attuazione alla misura per bonificare le imprese dall'amianto, prevista dal collegato ambientale. Il provvedimento, in sintesi, prevede un credito d'imposta del 50% riservato alle imprese per le bonifiche di amianto.

Il decreto, attuativo dell'articolo 56 sulla Green economy, avrebbe dovuto essere varato entro 90 giorni dall'entrata in vigore della legge, cioè entro l'inizio di maggio. Dopo l'espletamento di tutte le procedure da parte dei ministeri competenti, le ultime ultimate a giugno, la palla - fanno sapere fonti di governo - è ancora nelle mani della Corte dei conti. Nel dettaglio la norma prevede un credito d'imposta del 50% destinato ai soggetti titolari di reddito d'impresa che effettuano nel 2016 interventi di bonifica dell'amianto su beni e strutture produttive. (Public Policy) NAF

continua - in abbonamento

© Riproduzione riservata