La bozza del Governo: massimo due mandati per gli organi Coni

0
coni

ROMA (Public Policy) – Gli organi del Coni restano in carica quattro anni non possono svolgere più di due mandati. Lo prevede una bozza del Testo unico di riforma dello sport, presa in visione da Public Policy, di attuazione del ddl delega approvato lo scorso agosto, ai tempi del Conte I. La delega prevede una serie di dlgs (che però il Governo vorrebbe accorpare in un Testo unico) su diversi ambiti dello sport.

Quella sul limite dei mandati agli organi del Coni, attualmente tre, è stata una norma già al centro di polemiche tra maggioranza, in particolare Iv, e il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora.

Il testo, almeno al momento, non fa riferimento alla contemporaneità dei mandati. La norma chiarisce inoltre che si applica anche ai presidenti e ai membri degli organi direttivi delle strutture tenitoriali del Comitato. (Public Policy) FRA