Ceta, l’avvocato generale della Corte Ue: l’accordo va bene

0
ceta

ROMA (Public Policy) – “La procedura di risoluzione delle controversie tra investitori e Stati prevista dall’accordo di libero scambio tra l’Unione europea e il Canada è compatibile con il diritto dell’Unione”. Così, ieri, l’avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea, Yves Bot, dopo che il Belgio aveva chiesto un parere a riguardo.

L’accordo, prosegue l’ag, non lede l’autonomia del diritto dell’Unione e non incide sul principio della competenza esclusiva della Corte di giustizia nell’interpretazione definitiva del diritto dell’Unione.

continua – in abbonamento

MDV