Coronavirus Ter, niente rinvio (al momento) per le elezioni

0
elezioni partiti

ROMA (Public Policy) – Nel testo definitivo del dl “Cura Italia”, pubblicato in Gazzetta ufficiale, è stato cancellato il rinvio (presente nelle precedenti bozze) delle prossime elezioni regionali e comunali. Nel provvedimento rimane solo il posticipo del referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari.

Una prima ipotesi di testo prorogava gli organi elettivi regionali di Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania e Puglia (dove il voto era previsto quest’anno), stabilendo la scadenza del mandato in cinque anni e tre mesi. Si interveniva poi sulla ‘forchetta temporale’ per le elezioni dei consigli comunali, previste per il turno annuale ordinario, limitatamente al 2020, fissandola in una domenica compresa tra il 15 ottobre e il 15 dicembre 2020.

In ogni caso, riferiscono fal Governo, non è detto che arrivi un rinvio con un altro provvedimento o una modifica del testo in sede parlamentare. (Public Policy) SOR-FRA