Covid, Inail: denunciati oltre 150mila contagi sul lavoro

0

ROMA (Public Policy) – Al 28 febbraio risultano segnalate 8.891 infezioni di origine professionale in più rispetto al 31 gennaio (+6%). Con il 64,4% delle denunce, l’incidenza della “seconda ondata” del periodo ottobre 2020-febbraio 2021 è il doppio rispetto a quella del trimestre marzo-maggio 2020. È quanto emerge dal report mensile curato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Inail e pubblicato martedì.

I contagi sul lavoro da Covid-19 denunciati all’Istituto dall’inizio della pandemia alla data dello scorso 28 febbraio sono 156.766, pari a circa un quarto del complesso delle denunce di infortunio sul lavoro pervenute all’Istituto dal gennaio 2020 e al 5,4% del totale dei contagiati comunicati dall’Istituto superiore di sanità (Iss) alla stessa data. Rispetto alle 147.875 denunce rilevate dal monitoraggio mensile precedente, i casi in più sono 8.891 (+6%).

continua – in abbonamento

FRA